Rimini. La pioggia rovina i fuochi di chiusura della Festa de’ Borg

Il Resto del Carlino: Troppa pioggia, la Festa de’ Borg non fa il botto / Anche i fuochi di artificio si inceppano. Ma è record di biglietti venduti per la lotteria

RIMINI «San Giuliano ci ha fatto la grazia…». Certo, la 21esima edizione della Festa de’ Borg non resterà negli annali per il record di pubblico. La pioggia si è fatta sentire, eccome. Le presenze sono drasticamente calate, ma «siamo riusciti comunque a lavorare sia sabato sera che domenica – dice Stefano Tonini, presidente della Società de’ borg – E l’apertura straordinaria degli stand gastronomici, domenica a mezzogiorno, si è rivelata una mossa vincente: tanti riminesi sono venuti a mangiare, aiutandoci così a contenere i danni». (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy