Rimini. Scm, scende a cento il numero degli esuberi

Corriere Romagna: Fonderie, Scm dà un taglio agli esuberi «Via in cento ma solo se volontari» / Abbassati i “licenziamenti” partiti da quota 121. I sindacati frenano: «Prima un piano di rilancio per le Fonderie di Villa Verucchio e ricollocamenti nelle altre aziende del Gruppo»

RIMINI Scm Group ha messo sul piatto i dati relativi agli ultimi due esercizi (2016-2017) delle Fonderie con perdite superiori ai cinque milioni di euro «un andamento economico nonpiù sostenibile». E ha poi chiarito il piano di riordino: chiusura dello stabilimento di Rimini (dove attualmente lavorano circa 110 lavoratori) mantenimento e riorganizzazione invece per le Fonderie di Villa Verucchio (che impiegano circa 50 dipendenti). (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy