San Marino. Riforma pensioni, sanatoria, Iva e revisione Igr per fare fronte al deficit di bilancio

L’informazione di San Marino: Riforma pensioni, sanatoria, Iva, revisione Igr. Le leve per fare fronte al deficit di bilancio.

SAN MARINO. Ad anticipare la discussione in Consiglio sull’assestamento di bilancio, il cui provvedimento entrerà in prima lettura venerdì, c’è stata la scorsa settimana la relazione del Segretario alle finanze Simone Celli nella Commissione Finanze.
Riferimento nel quale il segretario alle finanze ha reso noto che il debito pubblico salirà a 850 milioni di euro e, parallelamente, ha indicato quali saranno le leve per recuperare, di qui al 2021 il deficit di bilancio.
Nel dettaglio ecco che cosa ha detto Celli: “L’ammontare dell’intervento pubblico sarà orientativamente dell’importo di 500 milioni di euro e potrebbe essere così configurato:
– 330 milioni di euro circa derivanti da emissione di bond statali al tasso di interesse del 2% da destinarsi a conversione degli assets non performanti Cassa di Risparmio;
– 120 milioni di euro liquidi da destinarsi a conversione assets non performanti Cassa di Risparmio;
– 50 milioni di euro liquidi da destinarsi a aumento di capitale Cassa di Risparmio nel rispetto dai parametri sammarinesi attualmente vigenti”. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy