Rimini. Airiminum ha ottenuto la concessione del ‘Fellini’ per i prossimi trent’anni.

Manuel Spadazzi Il resto del Carlino: «Ryanair raddoppierà le rotte Dal 2019 il volo da Monaco» / Airiminum: 22 milioni per rifare terminal e parcheggi al ‘Fellini’

RIMINI La festa ieri in aeroporto, per celebrare l’atto con cui (a gennaio) Airiminum ha ottenuto la concessione del ‘Fellini’ per i prossimi trent’anni. Ma se si guarda al volume di voli e passeggeri, Airiminum è lontana dal poter esultare. «La vera sfida per noi comincia ora – ammette l’amministratore delegato Leonardo Corbucci – La affrontiamo con tutte le carte in regola». Corbucci, partiamo dai passeggeri, uno dei tasti dolenti del ‘Fellini’. Il 2018 si chiuderà con poco più di 300mila passeggeri. Quando l’aeroporto spiccherà davvero il volo? «Lavoriamo per arrivare a 750mila passeggeri entro il 2023, a 2 milioni entro il 2048. Ma la svolta la si vedrà già dal prossimo anno. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy