Misano (Rimini). «Ciao Giada, staremo vicini alla tua famiglia»

Il Resto del Carlino: «Ciao Giada, staremo vicini alla tua famiglia»Una folla immensa per il funerale dell’ex pattinatrice morta in casa a San Giovanni.

MISANO (Rimini). «ADDIO, piccola Giada… ti promettiamo che resteremo per sempre vicini a tua mamma, a tuo marito e alla tua bambina». E’ questa la promessa fatta dagli amici e dalle amiche di Giada Dall’Acqua, 28 anni trovata morta mercoledì scorso per cause naturali nella sua abitazione a San Giovanni in Marignano. Una folla immensa ieri pomeriggio si è radunata nella chiesa parrocchiale ‘Immacolata Concezione’ di Misano Adriatico per l’ultimo saluto all’ex pattinatrice azzurra, mamma di una bambina di un anno e mezzo. Una folla commossa che ha ascoltato, tra le lacrime e i singhiozzi, le testimonianze di amici, parenti e di quanti avevano avuto modo di conoscere Giada e di apprezzarne il sorriso, la gioia di vivere, il suo essere instancabile e sempre pronta a dare una mano. Alla cerimonia hanno preso parte gli atleti, le atlete e la dirigenza della società sportiva ‘Pietas Julia’ di Misano, con la quale Giada aveva mosso i primi passi nel mondo del pattinaggio artistico, arrivando persino a rappresentare la nazionale italiana in occasione di due Coppe Europa, e con la quale aveva continuato a collaborare una volta diventata allenatrice Fisr (Federazione italiana sport rotellistici). (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy