San Marino. Adesso.sm: “Dalla minoranza un comportamento irresponsabile”

SAN MARINO. Adesso.sm attacca la minoranza sull’ostruzionismo in Consiglio Grande e Generale durante l’esame della Legge sulla professione medica.

“Così non riusciamo a svolgere un buon servizio per la cittadinanza e a portare a ratifica provvedimenti attesi da tempo”. E’ la denuncia lanciata dalla maggioranza targata Adesso.sm in conferenza stampa, nell’ultima giornata della sessione di ottobre del Consiglio Grande e Generale, stigmatizzando il comportamento delle opposizioni.

“Abbiamo una legge importante che deve essere portata a compimento – ha spiegato Giuseppe Maria Morganti -, quella sulla professione medica. Sappiamo bene quanto questo provvedimento incida sulle prestazioni sanitarie e quanta necessità ci sia di mettere a sistema una situazione che a San Marino subisce anche l’influenza di quanto accade nella vicina Italia. Questa legge riesce a dare gli input giusti ai medici per rimanere o venire a svolgere la propria professione a San Marino. Purtroppo questa legge sta languendo perché l’opposizione sta facendo un ostruzionismo che non si vedeva da diverso tempo. Questo nonostante la sera precedente si fosse stato un accordo. Appena iniziata l’analisi dell’articolato, si sono registrati circa 19 interventi per ogni articolo. Considerando che la legge è fatta di 30 articoli, si rischia di non approvarla nei tempi. E’ un grande peccato perché di fatto Impediscono che una importante legge venga approvata. Di questo se ne prendono la piena e totale responsabilità”.

Leggi il comunicato integrale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy