San Marino. Multa a Buriani, con tutta probabilità si arriverà a un processo pubblico

San Marino. Multa a Buriani, con tutta probabilità si arriverà a un processo pubblico

Antonio Fabbri. Multa a Buriani, con tutta probabilità si arriverà a un processo pubblico / Il magistrato può impugnare il provvedimento. In quel caso si aprirà l’udienza e si scopriranno tutte le carte.

SAN MARINO. Il decreto penale di condanna a 1000 euro di multa a carico del Commissario della legge Alberto Buriani su denuncia dell’ex magistrato dirigente Valeria Pierfelici per una frase pronunciata in ambito di Consiglio Giudiziario, sarà con tutta probabilità oggetto di impugnazione da parte del giudice Buriani. Si innescherà, dunque, un processo di primo grado. Va da sé che in quella sede verranno resi pubblici gli atti contenuti nel fascicolo e non è escluso che l’aula del tribunale possa vedere una discreta affluenza e interesse alla vicenda, seppur banale quanto al titolo di reato contestato, allo stesso tempo pesante per tutto quanto porta con sé. E probabilmente in quella sede si conoscerà di più anche dei famigerati verbali della Commissione Affari di Giustizia e Consiglio giudiziario, acquisiti agli atti di questo fascicolo e in parte già riportati nel decreto penale. Questo salvo espedienti per segretare il tutto come già accaduto in Consiglio. (…)

Questa rivelazione ieri ha mosso una comunicazione da parte dell’avvocato Stefano Pagliai,  legale di Claudio Podeschi, il quale smentisce i contenuti della missiva citata in atti (…)

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy