San Marino. Crimini informatici e propaganda razzista, si ratifica la convenzione

Crimini informatici e propaganda razzista, si ratifica la convenzione“San Marino intende allinearsi agli altri Stati europei nell’opporsi fermamente a qualsiasi forma di incitamento all’odio”.

Nella prossima sessione consiliare si procederà alla ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla criminalità informatica, fatta a Budapest il 23 novembre 2001 ed entrata in vigore il 1° luglio 2004, e il Protocollo addizionale alla Convenzione sulla criminalità informatica, relativo all’incriminazione di atti di natura razzista e xenofobica commessi a mezzo di sistemi informatici, fatto a Strasburgo il 28 gennaio 2003 ed entrato in vigore il 1° marzo 2006. Ricordiamo che la Convenzione è stata ratificata dalla quasi totalità degli Stati membri del Consiglio d’Europa, ad eccezione di quattro Paesi, tra cui San Marino che l’ha firmata il 17 marzo 2017, e il Protocollo è stato firmato da San Marino il 19 maggio 2017, ma non ancora ratificato. (…)

Tratto da L’informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy