San Marino. Scippo, rapina, ingegneria finanziaria nel sistema bancario. Marino Cecchetti

L’Informazione di San Marino

Scippo e ingegneria finanziaria

Marino Cecchetti

Cassa di Risparmio ha inglobato Asset Banca. “Scippo: gravissime responsabilità”. Così, nei giorni scorsi, ha titolato un giornale attribuendo l’affermazione ad Emilio Della Balda, ex Segretario di Stato alle Finanze. Sul banco degli imputati, il Governo: avrebbe condotto l’operazione attraverso Banca Centrale (Bcsm).

Scippo” è un termine non nuovo per il mondo bancario sammarinese. Ad esempio è risuonato  più volte quando fu Asset nel 2012 ad acquisire una banca: Banca Commerciale Sammarinese (Bcs). Acquisizione ‘pilotata’ da Bcsm. Il direttore di Bcsm, Mario Giannini, definì, l’operazione, di alta “ingegneria finanziaria” e la mise a carico dello Stato. Quanto ha speso lo Stato? Non si è mai saputo, nonostante che Giannini si fosse pubblicamente impegnato a renderlo noto, tale ammontare, entro il giugno di quello stesso anno.

Della Balda, ex presidente Bcs, interrogato nel processo Conto Mazzini, riguardo a detta operazione ha riferito il parere di Gian Luca Bruscoli e Giuseppe Roberti, azionisti di Bcs nonché ex amministratori. A loro avviso è stata una “rapina”. Rapina (o scippo), ha precisato Della Balda, “tutto a vantaggiodellaAsset Banca[MC1] e di Fiorenzo Stolfi che, a dire di Bruscoli e Roberti, era uno dei soci”. Socio “di quale banca?”, ha pignolato un avvocato. “Asset”, ha risposto Della Balda.In moneta, quanto è stato il “vantaggio”? Mai un’inchiesta.

Banca Asset ha quasi sempre avuto ai vertici le stesse persone, ma non è nata ieri. Tutti sanno di Re Nero. Con l’arrivo alla presidenza di Catia Tomasetti, Bcsm ha chiesto le azioni di responsabilità verso gli ex amministratori. È attesa la pubblicazione degli atti di passaggio di Bcs ad Asset e di Asset a Carisp, deliberata dal Consiglio Grande e Generale sei mesi fa, accogliendo all’unanimità un’istanza d’arengo sulla trasparenza nel sistema bancario.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy