Rimini. «Il ginecologo mi ha rovinata» Trentanovenne chiede maxi risarcimento

«Il ginecologo mi ha rovinata» Trentanovenne chiede maxi risarcimento / Causa civile contro un noto specialista e il centro medico

Si è sottoposta ad un intervento con il laser in una parte del corpo molto delicata. Ma non sapeva la donna, una trentanovenne riccionese (assistita dall’avvocato Katia Cappelli), che l’asportazione di una microciste, che fino ad allora non le aveva creato problemi, ne avrebbe, invece, provocati di ben più grandi. Ed adesso la donna, tramite il suo legale, ha intrapreso una causa civile per il risarcimento dei danni subiti contro la struttura dove è avvenuto l’intervento, il ginecologo ed il tecnico laser. Chiede almeno cinquantamila la signora riccionese che, a suo dire, avrebbe riportato lesioni proprio nelle parti intime: «La mia vita non è più la stessa», ha più volte ribadito. Protagonisti della vicenda sono un noto ginecolo (assistito dall’avvocato Morena Ripa), un tecnico laser, (assistito dagli avvocati Angelo Scarpa ed Elisabetta Simeone), il centro medico dove è avvenuto l’intervento incriminato (assistito dall’avvocato Stefano Caroli). Tutto ha avuto inizio ad inizio estate del 2013. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy