San Marino. “Siamo spiazzati dall’opposizione, non cerca soluzioni ai problemi”

“Siamo spiazzati dall’opposizione, non cerca soluzioni ai problemi” / Caso Cis e Fondi pensioni, maggioranza attacca: “Pensano solo ad un nuovo governo”

Una giornata politica intensa quella di ieri iniziata con la riunione della commissione congiunta Finanze-Sanità con l’audizione di Banca Centrale e Consiglio di Previdenza per par- lare di Cis e fondi pensione: 85 milioni del primo pilastro depositati in banca Cis, di questi, 61 sono in Pronti Contro Termine mentre i restati 24 in liquidità. Nell’istituto anche 14 milioni di Fondiss, investiti in certificati di deposito. Il Governo starebbe lavorando ad un decreto per la messa in sicurezza delle risorse. Una giornata, però, ancora all’insegna della polemica politi- ca dopo il No dell’opposizione alla richiesta della maggioranza di allungare di qualche ora la durata della commssione, in seduta segreta, e posticipare l’inizio del Consiglio. Spiega Giuseppe Morganti, Ssd: “Il Paese è in difficoltà e le proble- matuiche vanno affrontate con consapevolezza. Per questo abbiamo deciso che le informazioni che arrivano siano le stesse che arrivano all’opposizione. Si è, così, istituito un tavolo sulla crisi bancaria per arrivare a formulare proposte ed interventi i più condivisi possibile. (…)

Articolo tratto da L’informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy