Interrogazione di Rete e MDSI su gestione rifiuti e accordi tra San Marino ed Emilia Romagna

Movimento RETE e Movimento Democratico San Marino Insieme hanno presentato un’interrogazione sulla gestione dei rifiuti e gli accordi tra la Repubblica di San Marino e la Regione Emilia Romagna.

Con riferimento alla delibera del Congresso di Stato n.23 del 25 giugno 2018 “Accordo tra la Repubblica di San Marino (RSM) e la Regione Emilia-Romagna (RER) per la gestione dei rifiuti urbani e speciali anche pericolosi destinati al recupero e allo smaltimento, in attuazione di accordi vigenti

Con riferimento alla delibera n 42 del 10 luglio 2017 “Istituzione di un Gruppo di Lavoro per approfondimenti normativi e procedurali circa la problematica dell’accumulo, da parte di soggetti privati, di varie tipologie di rifiuti” che affida al gruppo di lavoro in oggetto l’incarico di effettuare entro il 31 dicembre 2017, approfondimenti normativi e procedurali circa la problematica dell’accumulo, da parte di soggetti privati, di varie tipologie di rifiuti, in contrasto con le norme vigenti in materia, formulando una proposta normativa che abbia la finalità di consentire l’adozione di misure straordinarie volte alla bonifica coattiva degli immobili privati. (…)

Leggi il testo integrale dell’interrogazione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy