Rimini. Litiga con l’intruso, scopre che è il fratello

Litiga con l’intruso, scopre che è il fratello – Lo trova nella sua proprietà e chiama il 113: non si vedevano da 30 anni

CREDEVA di litigare con uno sconosciuto, un tizio che non voleva andarsene dalla sua proprietà. C’è voluto l’intervento della Polizia per svelare che quell’uomo non era affatto un intruso, ma il fratello che non vedeva da oltre trent’anni, e che per questo non aveva riconosciuto. Come lei, anche lui era cambiato al punto da trasformarsi in un estraneo (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy