San Marino. “Nessun privilegio e nessuna forzatura sullo stipendio assegnato al Prof. Guzzetta”

“Le tante falsità sulla retribuzione del nuovo Dirigente del Tribunale” / “Nessun privilegio e nessuna forzatura sullo stipendio assegnato al Prof. Guzzetta”

Dopo la lettera inviata alla Reggenza da parte del Dirigente del Tribunale, nella quale smentiva “categoricamente illazioni, insinuazioni e calunnie” sulla sua persona, arriva una nota della Segreteria agli Esteri e del suo principale inquilino per mettere a tacere le voci di forzature sullo stipendio e sulle indennità particolari assegnate al Prof. Giovanni Guzzetta. “Quello assegnato con Delibera del Congresso di Stato al Prof. Giovanni Guzzetta nel ruolo di Dirigente del Tribunale, è lo stesso stipendio attribuito a qualunque altro Commissario della Legge, così come prescrive la normativa vigente in merito, prevedendo inoltre 10 scatti di anzianità, di cui 3 maturati con la permanenza in seno al Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme (in cui è stato nominato nel 2012, diventandone Presidente nel 2016) e 7 a motivo della “chiarissima fama”, vale a dire in riconoscimento dei meriti acquisiti nel campo del Diritto. (…)

Articolo tratto da L’informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy