San Marino. Prima unione gay, rivoluzione sul Titano

Monica Raschi. Prima unione gay, rivoluzione sul TitanoA San Marino l’omosessualità era reato fino al 2004. Nessuna legge per gli insulti razzisti.

IN QUINDICI anni, a San Marino, c’è stata una vera e propria rivoluzione sociale: da reato che prevedeva il carcere, l’omosessualità è stata completamente sdoganata dalla nuova legge sulle unioni civili. E ieri pomeriggio, è stata una coppia gay la prima a iscriversi nel registro statale. Sono Emanuele Leuzzi, 33 anni, di professione informatico, e Marco Cervellini, 32, infermiere. «Ero emozionatissimo, quasi non riuscivo a parlare, per fortuna dovevo dire solo dei sì. Abbiamo fatto questa scelta pensando al futuro e adesso possiamo dire che è tutto più sereno», dice Emanuele al termine della cerimonia. «Sono estremamente commosso, è una cosa indescrivibile – fa eco Marco –. Spero che la nostra decisione possa essere d’esempio per altre coppie che vorranno venire allo scoperto». (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy