San Marino. “Massima solidarietà con il Corpo di Polizia Civile”

[c.s.] Con il presente comunicato stampa, senza voler entrare in inutili polemiche, l’Unione Sammarinese dei Lavoratori intende esprimere la massima solidarietà a tutto il Corpo di Polizia Civile e al Comandante rispetto alle vicende che sono apparse in questi giorni sui giornali a seguito del dibattito Consigliare nato dalla presentazione del Primo Fabbisogno e dei Profili di Ruolo.

Da tempo USL segue con attenzione le problematiche del Corpo Polizia Civile unico settore pubblico non dotato, a distanza di anni rispetto alla restante Pubblica Amministrazione, di fondamentali atti necessari ad un corretto svolgimento delle funzioni, quali la dotazione del personale (Fabbisogno) e l’individuazione dei profili professionali (PDR); con il DD. 25 febbraio 2019 n.34 si sono finalmente colmate queste inaccettabili omissioni e definitivamente chiarite le regole per la copertura dei posti da troppo tempo vacanti.

L’USL conosce bene la situazione dei Corpi di Polizia a partire dalla necessaria Riforma dei Corpi, sempre enunciata e mai attuata ,che doveva costituire il punto di partenza per un vero e proprio rinnovamento ma anche la carenza di personale, di attrezzature e strumenti: a tutto ciò gli Agenti hanno sempre dovuto sopperire, con grande impegno e dedizione, per arrivare a garantire il corretto svolgimento di tutti i servizi.

“Il Corpo di Polizia Civile”, commenta il Segretario FPI Giorgia Giacomini “ha sempre dimostrato senso di responsabilità e passione nello svolgimento quotidiano del lavoro per garantire, tra le altre, attività fondamentali quali la sicurezza ed il controllo del territorio della Repubblica nonché la prevenzione e soppressione reati.”

L’Unione Sammarinese dei Lavoratori rinnova, pertanto, la massima stima e solidarietà a tutti gli appartenenti al Corpo di Polizia Civile.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy