Civico 10: “L’uso della Cannabis va regolamentato”

Il Movimento Civico10 esprime soddisfazione per l’implementazione del Gruppo di Lavoro che dovrà proporre soluzioni per la regolamentazione dell’uso della cannabis in diversi settori.

Il partito di maggioranza spiega che “Già regolamentato in altri Paesi, tra cui la vicina Italia, l’uso della cannabis per scopi terapeutici o nell’industria tessile, cosmetica ed alimentare e della bioedilizia per esempio, registra infatti un vuoto normativo nella Repubblica di San Marino, che è intenzione del Governo colmare con un adeguato testo di Legge, che sappia tenere nella giusta considerazione nuove esigenze e nuove tecniche di utilizzo 

Per questo è stato recentemente incaricato il Gruppo di Lavoro, già operativo dal 2016 ma solo per la valutazione della sola produzione di Cannabis Terapeutica, con il compito specifico di “studiare provvedimenti atti a disciplinare la coltivazione, la trasformazione, il commercio e l’utilizzo di prodotti a base di cannabis, di tipo sia terapeutico che non terapeutico”.

La Segreteria di Stato per la Sanità infatti, dopo la relazione prodotta lo scorso luglio dal Gruppo di Lavoro già istituito e avendo analizzato integralmente il quadro normativo sammarinese e dei paesi europei, ha valutato la necessità di adeguare la normativa sammarinese che considera reato penale la detenzione di cannabis. Una punibilità pensata per fronteggiare l’uso a scopo ludico di tale sostanza, ma che limita inevitabilmente lo sviluppo di una economia nuova e fiorente come quella della coltivazione e trasformazione della cannabis (o canapa) per uso industriali”.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy