Inesistenti violazioni di legge e ostentata paura per giustificare i “manganelli”

Inesistenti violazioni di legge e ostentata paura per giustificare i “manganelli”

Dai verbali emerge uno schema che si ripete dentro e fuori la Commissione propalando versioni smentite dai fatti e dalle carte

Lo schema ripetuto è sempre lo stesso che viene utilizzato ancora con alcune suggestive aggiunte: siccome si insinua che viene violata sistematicamente la legge; siccome c’è il “colpo di Stato”; siccome c’è chi fa il male del paese; siccome c’è chi è prezzolato, colluso, servo, incompatibile; siccome abbiamo paura, allora si è legittimati ad agire in ogni modo, a dire tutto a denigrare chiunque e a chiederne la testa, anche senza prove. Questa l’equazione: violazioni, collusioni, paura… ergo, reazione sempre giustificata. La lettera del Segretario Dc agli aderenti che parla di sistematica violazione di leggi da parte della maggioranza e dice di voler ribaltare la situazione con ogni mezzo, unita alle dichiarazioni di qualche mister preferenza in Consiglio che si fa vittima dicendo di “avere paura” quando invece è carnefice, è l’espressione più evidente di questa equazione atta a giustificare l’inconfessabile da parte dell’opposizione: dalle denunce funzionali, sistematiche e infondate, alla delazione sotterranea; dalle illazioni costanti senza riscontri, agli insulti e alle minacce; dalle offese ai magistrati, quelli scomodi, definiti “tumori da estirpare che ammorbano il paese e la giustizia”. (…)

Tratto da L’informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di L’informazione pubblicato dopo le 22

Leggi pubblicazione verbali giustizia:  lunedì 11 marzo, martedì 12 marzo, mercoledì 13 marzo, giovedì 14 marzo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy