I parcheggi 6 e 7 finiscono nel mirino di un’interpellanza

I parcheggi 6 e 7 finiscono nel mirino di un’interpellanza

Cosa vogliono sapere dal governo i consiglieri del Partito democratico cristiano sammarinese

I parcheggi 6 e 7 della Repubblica di San Marino sono finiti nel mirino di un’interpellanza presentata dal Partito democratico cristiano sammarinese. I consiglieri del partito di opposizione vogliono sapere dal governo “le modalità con cui il Congresso di Stato ha individuato il professionista incaricato (società Lab.01 Srl dell’arch. Paolo Bodega) e per quali ragioni non si provveduto a incarico ai progettisti vincitori del concorso di idee per la riqualificazione delle aree APSA2 Piazzale Cava Antica (P.6) e APSA1 Piazzale Cava degli Umbri (P.7); se prima dell’affidamento dell’incarico professionale a Paolo Bodega, sono stati valutati altri professionisti di fama internazionale e per quali motivi sono stati scartati; in tal caso si chiede di conoscere chi ha valutato i professionisti e per quali ragioni sono stati scartati; se, con l’incarico professionale affidato a Bodega (di cui alla delibera del Congresso di Stato n.78 del 29/12/2018) il Concorso di Idee per la riqualificazione delle aree APSA2 Piazzale Cava Antica (P.6) e APSA1 Piazzale Cava degli Umbri (P.7)  è da intendersi definitivamente superato; le motivazioni per cui sulle stesse aree sono stati redatti, o risultano essere in corso di redazione, più progetti preliminari e le ragioni per cui non si è attesa la presentazione del nuovo strumento di Pianificazione generale del territorio prima del conferimento di incarichi nelle predette aree strategiche; le motivazioni per cui la spesa relativa alle competenze e prestazioni professionali pari a 120.000 euro hanno trovato imputazione sul cap. 2-5-6605 ‘Oneri incrementativi di valore da progettazioni e studi per interventi urbanistici, sul territorio e ambiente e di prevenzione del rischio sismico’ dell’esercizio finanziario 2018; e per quali ragioni non sono state imputate su un centro di costo apposito nell’ambito dei finanziamenti di cui alla Legge n.67/2015”. (…)

Tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy