«Dammi la casa o ti ammazzo»

«Dammi la casa o ti ammazzo»

Sotto processo l’uomo che aveva minacciato il vice sindaco

QUANDO il vice sindaco, Gloria Lisi, gli aveva revocato il diritto alla casa, lui aveva fatto irruzione nel suo ufficio minacciando di ammazzarla. Nessuno ne aveva mai saputo niente fino a qualche giorno fa, quando la Lisi è stata convocata in tribunale per testimoniare contro l’uomo. Un riminese con diversi precedenti penali, ora alla sbarra per minacce aggravate.

I FATTIrisalgono a qualche mese fa, teatro del fatto: l’ufficio del vice sindaco in via Ducale. Non era la prima volta che l’uomo, seguito dai servizi sociali, si presentava lì per protestare a gran voce contro il ‘torto’ che gli era stato fatto. (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy