“Tlc, Wind in casa senza fargli spendere un euro”

“Tlc, Wind in casa senza fargli spendere un euro” 

Difendiamo San Marino spara a zero sulle scelte del governo in materia di telecomunicazioni

“Continua la partita delle Telecomunicazioni, visto che il progetto Salvat, che prevedeva la modica spesa di 90 Milioni di euro con una ipotesi di ritorno pari a 135 milioni di euro nei prossimi 20/25 anni, che nessuno è in grado però di garantire, cavalcando l’obiettivo di far venire a San Marino un altro gestore, Wind, senza fargli spendere un euro, preparandogli una rete grazie a ZTE che utilizza una tecnologia che usa, guarda un po’, solo Wind, procede (…)

Articolo tratto da L’Informazione 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy