Amicizia Morsiani-Pierfelici, mancata astensione inficia più di un caso

Amicizia Morsiani-Pierfelici, mancata astensione inficia più di un caso

Il giudice Esposito stigmatizza il gossip in Commissione giustizia “per mai chiarite ragioni ritenuta segretata nel relativo verbale”

“L’istanza deve essere accolta” perché “sono riscontrabili, senza alcuna ombra di dubbio, profili di un pregiudizio, oggettivo e concreto, per l’imparzialità e la neutralità della funzione giudicante”. Così il giudice per i rimedi straordinari Vitaliano Esposito nella ricusazione nei confronti del commissario della legge Simon Luca Morsiani, promossa da Stefania Lazzari nel procedimento nel quale la commercialista ha denunciato l’ex Magistrato Dirigente per il gossip – così lo definisce lo stesso giudice Esposito – fatto partire in sede di Commissione Affari di Giustizia. In un passaggio, tra l’altro, lo stesso giudice per i rimedi straordinari si mostra stupito sulla segretezza dei verbali della seduta. Insomma, già il Collegio Garante ha disconosciuto la segretezza dei verbali, soprattutto verso i membri del Consiglio. (…)

Tratto da L’informazione di San Marino

leggi l’articolo integrale di L’informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy