San Marino verso l’accordo di associazione alla Unione Europea: ordine del giorno condiviso

Si è giunti a una condivisione.  

Come  da tutti auspicato, le forze di maggioranza e di opposizione, dopo la sospensione dei lavori consiliari ieri sera a conclusione del dibattito sulla trattativa in corso per arrivare ad un accordo di associazione fra la Repubblica di San Marino e l’Unione Europea, hanno ritirato gli ordini del giorno già presentati e hanno votato un unico ordine del giorno condiviso da tutte le forze politiche presenti in Consiglio Grande e Generale.  

A leggere l’ordine del giorno, il consigliere Luca Santolini, ex Capitano Reggente, consigliere di maggioranza.  Per le forze di opposizione hanno  parlato, al momento delle dichiarazioni di voto, Alessandro Cardelli ed Elena Tonnini. 

L’ordine del giorno è stato approvato con voto palese e all’unanimità.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy