«Ti faccio saltare»: Affronte sotto tiro

«Ti faccio saltare»: Affronte sotto tiro

Aste in spiaggia, minacce nella sede dell’europarlamentare. Scatta la denuncia

«TI FACCIO saltare se si andrà alle aste». Una voce anonima, maschile, decisa, quella arrivata martedì scorso al numero telefonico della segreteria dell’ufficio riminese dell’europarlamentare Marco Affronte. Una frase terribile che aveva solo uno scopo: minacciare l’esponente politico, da sempre in prima linea per l’applicazione della direttiva Bolkestein sulle spiagge, tentando di fermare la sua battaglia. Una posizione che gli ha sempre attirato critiche feroci da parte degli operatori balneari. L’europarlamentare ora è in piena campagna elettorale: si è ricandidato con la lista ‘Europa Verde’, dopo che nel 2014 era stato eletto con il Movimento 5 Stelle. E’ LUI stesso a raccontare quanto accaduto. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy