Colonia Bolognese in vendita: progetto per aumentare gli spazi

Colonia Bolognese in vendita: progetto per aumentare gli spazi

Presentata una manifestazione di interesse per realizzare soppalchi, gallerie vetrate, quindi la liberalizzazione delle destinazioni urbanistiche

Fra pochi giorni (l’11 luglio) la Colonia Bolognese va all’asta e i curatori fallimentari Ettore Trippitelli e Fabrizio Tentoni, nei giorni scorsi hanno presentato un progetto di riqualificazione urbana sulla base di una nuova legge regionale urbanistica. In tutto i progetti presentati sono 57, ora tutti al vaglio dell’amministrazione. Di particolare interesse quella relativa alla struttura di Miramare, da un paio d’anni tenuta in vita grazie alle iniziative organizzate dall’associazione il “Palloncino rosso”. Trippitelli aveva anticipato nei giorni scorsi l’intenzione di rivedere i progetti di urbanistica su quest’area, in modo che chi si aggiudicherà l’asta (si parte da 18 milioni di euro) potrà salire su un treno in corsa. Nello specifico, la manifestazione di interesse ragiona su un aumento di superficie grazie alla realizzazione di soppalchi, dato che in alcuni punti sono presenti altezze interne fino a otto metri. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

 

X

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy