Rimini. Anche Carmelina Fierro parteciperà al Summer Pride

“L’odio e la paura dell’altro sono miscele esplosive che stanno inquinando il nostro pensiero. Sono mine vaganti che possono essere disinnescate solo con la gioia e l’impegno. Occorre ricordare da dove veniamo, ripassare la storia per continuare a fare, sentire e credere”.

Ad annunciare la propria partecipazione al “Rimini Summer Pride” è il consigliere di Parità della Provincia di Rimini, Carmelina Fierro, che in una nota spiega il motivo di questa sua decisione: “Seguo casi di discriminazione nel mondo del lavoro, per questo mi rendo conto di quanto la discriminazione in azienda sia pericolosa. È pericolosa perché minacciare il posto di lavoro significa minacciare la libertà delle persone, la loro autonomia e il loro progettare. Senza lavoro non posso pensare al mio futuro”.

Guardiamo ai colori e lasciamoci irradiare dalla fiducia – afferma successivamente la Fierro – ma senza dimenticarci di avere una parte attiva in tutto questo”.

La Provincia di Rimini, dichiara infine il consigliere di Parità, “ancora una volta, è presente con un ufficio specifico e una segreteria aperta tutte le mattine”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy