Riccione. Corsini critica il film di Rai Pubblicità

“Quel video fa male a tutta la Riviera”

L’assessore regionale Andrea Corsini contro il film realizzato da Rai Pubblicità

ANDREA OLIVA – “Un cortometraggio imbarazzante. Ne esce male Riccione e finisce per esservi trascinata anche la Riviera”. Contro il film ‘Riccione’, di Rai Pubblicità, si pone anche l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini. Il video è ormai noto. Su YouTube, la piattaforma scelta per presentarlo, ha già raggiunto un milione e duecentomila visualizzazioni. Tante le stroncature in città e sui social. Le battute sessiste, ragazzi che bevono fino a ubriacarsi, lo scambio di soldi per droga, la prostituzione, il taxista che chiede 200 euro per 30 metri e il bagnino che si intasca 45 euro per due lettini in una spiaggia semivuota sono messaggi che dalle categorie economiche agli operatori fino ad arrivare ai cittadini non sono piaciute. E non piacciono anche all’assessore regionale. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy