San Marino. SSD sottolinea il contributo dato alla nuova legge elettorale e plaude ai volontari

“Il Consiglio Direttivo di Sinistra Socialista Democratica, riunitosi lunedì 5 agosto, dando seguito agli apprezzamenti espressi dal Presidente del Partito, si è unanimemente complimentato con i propri volontari per avere organizzato la Festa della Libertà e nonostante le condizioni climatiche avverse, averne garantito il grande successo in un giorno feriale”.

Lo scrive in un comunicato Sinistra Socialista Democratica, che aggiunge: “L’afflusso di pubblico, l’ottima organizzazione, l’alto livello dei temi affrontati nei dibattiti politici, hanno confermato l’idea di un partito attivo, rappresentante della sinistra e dei riformisti sammarinesi, punto di riferimento imprescindibile per l’intera politica.

Il Segretario di SSD ha quindi esaminato l’attuale fase politica alla luce della recente approvazione delle modifiche alla legge elettorale volute dai cittadini con il referendum del 2 giugno scorso e del complesso intervento sostenuto con determinazione da SSD affinché la legge conservi per gli elettori, almeno parzialmente, il potere di orientare le scelte delle alleanze di governo che intendono formare.

SSD infatti ha proposto e ottenuto che, nonostante il ritorno al sistema proporzionale, la discrezionalità dei partiti nello scegliere alleati di governo, sia pre-dichiarata. In questo modo l’elettore saprà, prima di esprimere il proprio voto a favore di una forza politica, non solo quale programma verrà portato avanti, ma anche con quali altre forze politiche potrebbe allearsi, evitando di rimanere deluso dalle decisioni adottate”.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy