Rimini. Multa da 1.000 euro per i gestori di un camping

“Sono diversi i controlli eseguiti anche ad agosto, dal distaccamento di Viserba della Polizia Locale di Rimini, nelle strutture ricettive del litorale nord della città per garantire il rispetto delle norme sulla gestione dell’attività imprenditoriale”.  

Lo afferma il Comune di Rimini, aggiungendo in un comunicato che da un recente controllo effettuato in un’area di sosta per camper “è emerso l’esercizio abusivo dell’attività: la società avente in gestione il campeggio, non aveva effettuato la prevista segnalazione di inizio attività e, al momento del sopralluogo, ospitava nell’area di sosta circa 30 roulotte”.

È stato elevato, spiega infine l’amministrazione comunale riminese, “un verbale amministrativo, per la violazione della legge regionale, di un importo pari a 1.000 euro, oltre al deferimento all’Autorità giudiziaria del legale rappresentante della società, che ha sede a Bellaria Igea Marina, per aver omesso di comunicare all’Autorità di Pubblica Sicurezza i dati delle persone alloggiate”.

Ecco il testo integrale della nota stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy