San Marino. Tornano le Giornate europee del patrimonio

“Potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee”.

È lo scopo delle Giornate europee del patrimonio, promosse ogni anno dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, in programma nella Repubblica di San Marino sabato 21 e domenica 22 settembre.

Quest’anno, spiega il dipartimento Turismo e Cultura in un comunicato, il tema è “Arte e Intrattenimento”.

Venerdì 27 settembre, si legge nella nota, “sarà invece celebrata la Giornata mondiale del turismo, che quest’anno avrà come tema ‘Turismo e professioni: un futuro migliore per tutti’”. È “un invito agli operatori del turismo, ai turisti e alle comunità locali a gestire in maniera responsabile i beni culturali per conservarli per le future generazioni”.

“Una sinergia importante, quella tra cultura e turismo – aggiunge il dipartimento Turismo e Cultura -; la valorizzazione responsabile del patrimonio culturale e ambientale, far conoscere e rendere accessibile a tutti la cultura locale, i luoghi della memoria e l’ambiente sono le priorità per promuovere un sistema unico in grado di rispondere meglio alle nuove tendenze che caratterizzano la domanda del mercato turistico e di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di Agenda 2030 Onu”.

Durante la Giornata mondiale del turismo, afferma infine il dipartimento Turismo e Cultura, “verranno distribuite gratuitamente ai turisti che visiteranno la Repubblica di San Marino, a cura della ditta sammarinese ‘MIAcqua’, delle confezioni di acqua minerale naturale contenute in bric di tetrapack realizzato in materiale totalmente riciclabile e compostabileprogressiva totale scomparsa delle bottiglie di plastica a San Marino”.

Ecco il testo integrale del comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy