San Marino. Il Pdcs contro la deregolamentazione della cannabis

“Con la presenza praticamente della sola metà dei Consiglieri presenti, ad orari improbabili ed improponibili per discutere adeguatamente temi così delicati, con una crisi che imperversava ed era l’elemento di continue sospensioni dei lavori dell’Aula, si è approvato con grande superficialità e incoscienza una Istanza d’Arengo che richiede l’uso di sostanze stupefacenti in maniera incondizionata e che il PDCS respinge e respingerà con forza”.

Lo scrive il Pdcs che aggiunge: “Non possiamo accettare nè permettere che argomenti di una tale pericolosità come l’uso di sostanze stupefacenti e con quelle quantità, come richieste dagli istanti, siano concetti che tolleriamo all’interno del nostro Paese”.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy