Da Germania e Austria benefici per le imprese di San Marino

L’accordo con la Camera di Commercio italiana in Germania è “un importantissimo risultato che certamente produrrà effetti benefici per il tessuto economico sammarinese”.

Lo afferma l’Agenzia per lo Sviluppo Economico-Camera di Commercio della Repubblica di San Marino, che in una nota si dice “lieta di poter mettere a disposizione delle imprese questo nuovo Accordo quale strumento in grado di creare inedite opportunità sia per chi vuole internazionalizzarsi sul mercato europeo diversificando dall’Italia, sia per chi già lavora con la Germania e l’Austria e vuole espandersi o intensificare la propria attività”.

A beneficio di chi opera sui mercati esteri e perciò necessita di saldi punti di riferimento anche istituzionali, aggiunge l’Agenzia per lo Sviluppo Economico-Camera di Commercio della Repubblica di San Marino, “occorre ricordare che la nostra Repubblica intrattiene vivaci rapporti diplomatici e consolari sia con la Germania sia con l’Austria”.

Nel territorio tedesco “San Marino è presente con un consolato a Francoforte e uno a Monaco di Baviera e dal 2011 è in vigore l’Accordo con la Repubblica Federale di Germania concernente l’assistenza in materia fiscale, civile e penale attraverso lo scambio di informazioni”, conclude la nota, mentre in quello austriaco “San Marino è presente con la propria ambasciata e un consolato generale a Viennaimposte sul reddito e sul patrimonio e successivi Protocolli aggiuntivi”.

Clicca qui per leggere il testo integrale del comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy