San Marino. L’obiettivo di Usl: equità fiscale e sociale

Applicazione di azioni di responsabilità sul dissesto bancario e raggiungimento di una reale equità sociale e fiscale.

È quanto chiesto dall’Unione sammarinese dei lavoratori, anch’essa presente al primo incontro del tavolo istituzionale

Il sindacato afferma in una nota di aver “manifestato, come sempre, la massima disponibilità al confronto, dal quale non si è mai sottratta, sottolineando la necessità di una vera e propria condivisione degli interventi tra le parti”.

Tuttavia, si legge nel comunicato, “forti perplessità sono emerse da più parti rispetto alla concretezza di un tavolo del genere alla luce dell’attuale instabilità politica

In ogni caso, Usl fa sapere di aver “manifestato la necessità di partire dalla condivisione di dati certi che mettano in luce la reale situazione dei conti pubblici, del disavanzo di bilancio e dello stato di salute delle banche, in quanto solo da una fotografia reale e trasparente possono essere ipotizzate soluzioni e interventi realmente efficaci”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy