San Marino. Civico 10 su Conto Mazzini: “Deve arrivare a conclusione il processo”

“I processi devono andare avanti, il Conto Mazzini deve arrivare a conclusione, chi sbaglia deve pagare e restituire il maltolto alla comunità. Le tifoserie a noi non interessano”.

Lo dichiara Civico10, aggiungendo in un comunicato che una giustizia “veloce e imparziale” è “un asset fondamentale per la difesa dei diritti dei cittadini, ma anche per garantire potenziali investitori, in qualsiasi Paese democratico”.

I procedimenti che si dilungano nel tempo, dichiara il movimento di maggioranza, “creano un clima di incertezza che, da una parte, non tutela chi non fa nulla di male, dall’altra non garantisce la certezza della pena per chi sbaglia”.

Riguardo la presa d’atto del reclutamento di ulteriori due giudici d’appello, C10 accusa che “una parte della politica sta facendo di tutto per bloccare il lavoro del Consiglio e non permettere ai due giudici in questione di iniziare il lavoro per cui sono stati chiamati per volontà dello stesso Consiglio”.

“Che senso ha tutto questo?”, chiede infine il movimento di maggioranza.

Ecco il testo integrale della nota stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy