San Marino. Domani in Movimento rassicura: “nessun allargamento dell’ultim’ora”

“Da un paio di settimane si è fissata la data delle elezioni e il quadro politico appare già frammentato e nebuloso: difficile pensare che il cittadino riesca a capire quali saranno le coalizioni e le liste in corsa!”

Lo scrive il Movimento Rete, spiegando che “si susseguono riunioni sotterranee, improbabili apparentamenti di indefinibile paternità, selvagge ammucchiate tra partiti nuovi e vecchi”.
La formazione politica sammarinese spiega che “DiM, che unisce il Movimento RETE e Domani – Motus Liberi, è la coalizione di chi condivide intenti e dinamiche, non un cartello elettorale.
DiM è nata sulla condivisione di un programma e di cose da fare, con la partecipazione della cittadinanza in serate pubbliche che durano da due mesi a questa parte; non intende fare allargamenti dell’ultima ora perché crede che debba essere il progetto a valere, non il numero di sigle e siglette le quali, dietro le quinte, sono mosse dai soliti pupari.
DiM lavora da settimane su un programma che ogni candidato e aderente sta leggendo e commentando, mentre chi troverà l’accordo elettorale – facendo compromessi continui per non scontentare nessuno dei galletti del pollaio – a ridosso delle elezioni, sarà costretto a presentare programmi condivisi con nessuno”.

Leggi il comunicato integrale

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy