San Marino. Il Pdcs si presenta da solo alle elezioni

Pdcs presenta il programma e parla di confronto, capacità, competenze e coraggio

“Un progetto organico. Pronti a ragionare con tutti, tranne Rf, per larghe intese”

ANTONIO FABBRI – All’indomani dell’ufficialità sulla composizione delle liste, la Dc presenta la composizione della propria lista e spiega il perché delle proprie scelte. “Per la nostra lista si presentato 51 candidati, che ringrazio fin da ora – dice il segretario Giancarlo Venturini – 34 maschi e 17 donne. Di questi 51, 37 nominati dalle singole sezioni, e 14 dalla direzione. 9 sono i candidati indipendenti. Ci sono tutte le espressioni della società civile di San Marino: casalinghe, tecnici, dipendenti pubblici o privati, insegnati, imprenditori e pensionati. La Dc in questa tornata elettorale si è voluta presentare da sola con il proprio simbolo. Da una parte problema dello sbarramento, in questo momento di confusione, punti di riferimento presentarci con nostro simbolo e identità. 71 anni fa. Sempre alla base della nostra azione politica”. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy