San Marino. Tavolo Istituzionale, Repubblica Futura: “un fallimento annunciato”

“Come molti ricorderanno, durante una seduta notturna del Consiglio Grande e Generale dei primi di settembre, venne alla luce – con un parto sofferto – la crisi di governo in nome di un tavolo istituzionale che doveva mettere “tutti sullo stesso piano” e varare un salvifico bilancio di previsione 2020, insieme a luminose condivisioni sulle grandi riforme mai fatte.

Repubblica Futura – si legge in un comunicato della forza politica – fu l’unica forza politica ad esprimere perplessità, dettate soprattutto dal buonsenso. Agli elettricisti intenti a staccare la spina al Governo, abbagliati dalla prospettiva di folgoranti opportunità personali, inutilmente facemmo presente che stare seduti a un tavolone infinito per disquisire di bilanci e mirabolanti riforme nel bel mezzo di una campagna elettorale, senza Governo né Consiglio, non aveva molto senso salvo quello del ridicolo”.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy