San Marino. I ragazzi di Usl condannano ogni violenza

Anche i ragazzi dell’Unione sammarinese dei lavoratori celebreranno il prossimo 25 novembre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Lo dichiara l’Unione sammarinese dei lavoratori, che in un comunicato invita tutti a “unire le forze, creare una vera e propria rete, parlare ai giovani nelle scuole, predisporre misure legislative più adeguate per far sì che le donne siano sostenute e assistite in tutti i modi e non restino sole”.

“Siamo consapevoli – affermano i giovani di Usl – che, per sconfiggere la violenza sulle donne, sono necessari l’impegno e la consapevolezza di tutti, uomini e donne, nonché una crescita della cultura del rispetto tra i generi che, da sempre, rappresenta una frontiera per il sindacato. È importante che un’organizzazione sindacale come la nostra si spenda su un tema così urgente e drammatico come quello della violenza di genere ribaltando l’idea stereotipata che il tema sia appannaggio esclusivo delle donne”.

Leggi il testo integrale della nota stampa

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy