San Marino. «Gatti? Ha già fatto troppi danni al Paese»

«Gatti? Ha già fatto troppi danni al Paese»

Bufera sul Titano dopo la parole dell’ex segretario. L’ex compagno di partito Teodoro Lonfernini: «Gli consiglio di stare zitto»

Ieri non si parlava d’altro. A pochi giorni dalle elezioni, in programma domenica 8 dicembre, a San Marino non sono passate inosservate, anzi hanno sollevato un polverone, le parole di Gabriele Gatti, protagonista della politica del Titano per decenni, prima delle note vicende giudiziarie che lo hanno riguardato e sulle quali non è ancora stata scritta la parola fine. «Gabriele Gatti – dice Teodoro Lonfernini del Partito democratico cristiano sammarinese – sarà stato anche un politico di razza, ma dopo tutto quello che i sammarinesi hanno dovuto scoprire in questi ultimi dieci anni, vere o presunte che siano, io prima di ridefinirlo il salvatore della patria aspetterei che, chi ha sollevato il sospetto su di lui, e cioè di esser il titolare di grandi fortune grazie alle sue posizioni politiche, chiarisca come stanno per davvero le cose, prima di tornare nell’agone politico».  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy