San Marino. Pdcs primo partito alle elezioni

Democristiani in testa, segue Dim. Via alle trattative per il governo

ANDREA LATTANZI – Il Partito democratico cristiano sammarinese primo nei voti esteri e in otto dei nove Castelli, ottenendo così la maggioranza relativa (33,35% dei voti totali); seguono a ruota Domani in movimento (unica coalizione, composta da Rete e Domani-Motus Liberi) con il 24,73%, Libera con il 16,49%, Noi per la Repubblica con il 13,13% e Repubblica futura con il 10,29%. Elego, con solo il 2,01%, unica forza politica a non essere riuscita a superare lo sbarramento del 5% per entrare in Consiglio. È questo l’esito delle elezioni politiche tenutesi ieri nella Repubblica di San Marino. (…)

Partirà nelle prossime ore nelle sedi di partiti, movimenti e coalizioni una delicata fase di trattative con l’auspicio che possa rivelarsi veramente efficace per dare vita al migliore governo possibile per la Repubblica di San Marino e i suoi cittadini. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy