Rimini. Oltre 230mila euro per il concerto di Coez

“I costi di Coez? È l’artista del momento E le spese lievitano per la sicurezza”

Negli ultimi nove anni spesi in media 200mila euro a show a fronte dei 750mila per il concertone Rai

SIMONE MASCIA – “I costi di Coez? È l’artista del momento e il capitolo sicurezza ora fa lievitare tutto l’importo”. Lo spiegano dall’amministrazione comunale, dove hanno stanziato 238.180 euro per allestire il concerto del 31 dicembre in piazzale Fellini, dove si esibirà l’artista 36enne romano autore delle hit “La musica non c’è” e “Domenica”. Una cifra più alta rispetto agli anni passati, quando erano stati stanziati 182.268 euro per l’esibizione di Nek nel 2018, prima ancora 208.376 al duo Nina Zilli e Daniele Silvestri, poi nel 2016 161.406 euro a Renga, 143.000 euro nel 2015 a Carboni. Ancora prima per Mengoni, Elio e Battiato la media era stata attorno ai 180mila euro. Ovvero, per ogni singolo artista, meno di un terzo di quanto veniva messo per il Capodanno della Rai, in diretta televisiva, che costava circa 750mila euro e l’ultima volta nel 2010, portò sul palco Pooh, Bertè, il gruppo musicale dance degli anni ’70 Boney M, Orietta Berti, Patty Pravo, Luisa Corna e Paolo Mengoli. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy