San Marino. Impazza il toto-segretari

Toto-ministri, ecco la possibile squadra

ANTONIO FABBRI – La squadra di governo sarebbe pressoché pronta, almeno per quanto riguarda i nomi e le deleghe principali. La formula sarà un 5-3-2. I nomi che circolano per la Democrazia cristiana sono: Luca Beccari, Marco Gatti e Stefano Canti potrebbero andare rispettivamente agli Esteri, Finanze e Territorio. Sulle deleghe e sotto deleghe, però, le incertezze sono ancora maggiori che sui nomi. A questi tre dovrebbero aggiungersi anche Teodoro Lonfernini e Francesca Civerchia, ma con possibilità di modifiche con nomi di altri papabili che circolano in queste ore e vanno da Massimo Andrea Ugolini a Filippo Tamagnini a S.E. Mariella Mularoni, che ovviamente entrerebbe nella compagine governativa a conclusione del semestre. Per affinare i nomi, comunque, ci sarà ancora tempo fino all’inizio del nuovo anno. Per Rete, invece i nomi sembrerebbero ormai assodati e vedrebbero entrare nell’esecutivo, Elena Tonnini all’Industria e Paolo Rondelli, possibile agli Esteri se alla Dc dovessero andare gli Interni, ma anche qui sulle deleghe il discorso è ancora più aperto che sui nomi. Per Motus Liberi è pressoché assodato l’ingresso al governo di Fabio Righi, mentre per Npr dovrebbero entrare nell’esecutivo, dopo i tira e molla della giornata di ieri, Gian Nicola Berti e Andrea Belluzzi, mentre in un primo tempo erano dati per papabili anche Pedini Amati e Denise Bronzetti. A conti fatti si va, dunque, verso una sorta di governo monocolore democristiano. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy