Poggio Torriana. Ponte chiuso, levataccia per gli studenti

Ponte chiuso, levataccia per gli studenti

Gli autobus per la scuola partiranno con mezzora di anticipo per poter arrivare in orario. Assemblea infuocata con i cittadini

Saranno costretti a una levataccia, per andare a scuola. Perché con il ponte di Verucchio chiuso ancora per 2 o 3 mesi almeno, molti studenti saranno costretti ad alzarsi in anticipo di mezzora o più per riuscire ad arrivare in tempo tra i banchi. I più colpiti dall’emergenza sono i ragazzi di Poggio Torriana. Sono quasi una quarantina quelli che frequentano le medie a Verucchio, e il bus scolastico passava ovviamente dal ponte sul Marecchia. Con lo stop al totale imposto dal 20 dicembre, dal 7 gennaio i ragazzi dovranno passare da Santarcangelo per arrivare a scuola. Anche per gli studenti di Poggio Torriana che frequentano l’istituto superiore Tonino Guerra di Novafeltria il disagio sarà forte. Pure loro dovranno arrivare fino a Santarcangelo per poi salire sul bus che li porterà a Novafetria (passando da Villa Verucchio). La riorganizzazione dei trasporti scolastici è stata, inevitabilmente, uno dei temi principali giovedì sera all’assemblea indetta dal Comune di Poggio Torriana. Assente il sindaco Ronni Raggini (che si trova fuori in questi giorni), a condurre l’incontro ci ha pensato il vice sindaco Franco Antonini. (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy