Rimini. Prof picchia il marito, il giudice la caccia

Prof picchia il marito, il giudice la caccia

Alla donna, 44 anni, è stato imposto di lasciare la casa di famiglia e dovrà stare lontana dall’uono almeno 300 metri

Ha picchiato il marito, l’ha minacciato con un coltello promettendo di ammazzarlo e rendendogli la vita un inferno. E tutto perchè voleva lasciarla, dopo avere scoperto che l’aveva tradito. Protagonista, un’insegnante riminese, di 44 anni, per la quale il giudice ha disposto l’immediato allontamento da casa. Non solo, ma dovrà stare lontana dal marito di almeno 300 metri e potrà vedere i figli secondo le modalità decise dai servizi sociali. Tutto è cominciato nell’estate del 2018, quando l’uomo ha cominciato a sospettare che la moglie lo tradisse (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy