San Marino ancora sui media per Armando Siri. Altri sei mesi di indagini

Già la Giunta delle Immunità si è espressa favorevolmente per il sequestro di alcuni computer

Si indaga per autoriciclaggio, mettendo di mezzo la Banca Agricola Commerciale di San Marino

Gli inquirenti  di Milano hanno chiesto di poter proseguire le indagini per altri sei mesi

Al centro dell’inchiesta mutui concessi – senza adeguate garanzie? – da Banca Agricola Commerciale sammarinese  (Bac)  al senatore Armando Siri per l’acquisto di un immobile intestato poi alla figlia a Bresso,  nei pressi di Milano, e alla società Tf holding, nella disponibilità di persone collegate in qualche modo al senatore.     

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy