San Marino. Meteo: finalmente arriva un po di pioggia, e un po di neve fino alle porte di San Marino

Ecco a descrivere la prima perturbazione del 2020 e la prima dopo un dominio anticiclonico durato almeno un mese.  Sarà una perturbazione veloce e non molto intensa almeno a San Marino. 

Il ramo caldo giungerà durante le prime ore della mattina di sabato e porterà le prime pioggia con limite della neve inizialmente attorno ai 1500/1600. Le precipitazioni totale saranno attorno ai 10 mm, concentrare soprattutto nella prima parte della giornata. 

La temperatura tenderà a calare durante la notte di sabato e le prime ore della mattina di domenica, quando giungerà il ramo freddo della perturbazione, si attiveranno venti da nordest e la quota delle nevicate scenderà fino a lambire le porte di San Marino e imbiancando la Carpegna. Non si esclude che qualche fiocco possa raggiungere la parte più alta del monte Titano nell’ultima fase delle precipitazioni. 
Il tempo nella giornata di domenica tenderà a migliorare velocemente e si andranno ad aprire ampie schiarite.

Durante la notte tra domenica e lunedì invece il cielo tenderà nuovamente ad annuvolarti a causa del rinforzo dei venti nordorientali, con la possibilità di precipitazioni sparse in risalita dal mare dalle prime ore della mattina di lunedì, nevose attorno ai 600/700 m, in veloce miglioramento. Quest’ultima previsione è comunque ancora caratterizzata da un elevato grado di incertezza.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy