San Marino. Prosegue il processo per riciclaggio da 1,8 milioni a carico di Michele Santonastaso

Prosegue il processo per riciclaggio da 1,8 milioni a carico di Michele Santonastaso

Prosegue il processo per riciclaggio, del denaro ritenuto frutto dei reati dei clan, a carico di Michele Santonastaso , in Italia definito “l’avvocato della Camorra”, perché in passato difensore nel processo “Spartacus” del clan Bidognetti. Il processo è ripreso davanti al giudice Battaglino. Santonastaso nel procedimento sammarinese è accusato – assieme ai figli Irene, Giuseppe e Claudio e Teodoro Iannota ritenuto un prestanome – di avere portato a San Marino il provento delle attività dell’associazione per delinquere di stampo camorristico alla quale prestava i suoi servigi legali (…)

Articolo tratto da L’Informazione

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy