San Marino. Don Mangiarotti e “La provocazione della realtà”

“Non c’è niente da fare. Quello che sta accadendo provoca tutti noi a prendere posizione di fronte a questa pandemia”.

Lo scrive Don Gabriele Mangiarotti, aggiungendo: “Giornali, TV, conversazioni private, social… insomma: sembra che siamo chiamati tutti a rispondere. Il nostro pensiero, forse per la prima volta, invece che ripetere gli slogan della modernità, deve fare i conti con una realtà che non ci si aspettava, con una fragilità e impotenza che sembravano vinte da quella scienza che – così si voleva far credere – ha in mano il destino buono per tutti.

E proprio oggi mi sono imbattuto in quello che diceva Gesù: «La verità vi farà liberi» così diverso da quanto il mondo sembra proporci.

So bene da che parte stare, e questi giorni sono una provocazione a cercare la verità, per non rimanere impigliati nelle pastoie di un pensiero che spesso rischia di soffocare l’uomo senza aprire prospettive di speranza”.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy