Rimini. Coronavirus, 5 decessi e 50 contagi in 48 ore

Altri 5 decessi e 50 contagi in due giorni. Sono 47 i guariti

Il più giovane morto comunicato ieri è un uomo di 54 anni; solo un malato è stato ricoverato in Terapia intensiva. Arrivano a 1.727 i casi nel Riminese e a 290 i casi di remissione completa

PATRIZIA LANCELLOTTI – Altre cinque decessi da Covid-19 in due giorni e 51 nuovi contagi. Un “conto” che la provincia di Rimini continua a pagare pur se segnato da un cauto ottimismo del commissario regionale per l’emergenza Sergio Venturi che ieri nella consueta diretta Facebook ha sottolineato che “pur nell’avversità dei dati ci sono state 30 comunicazioni in meno di nuovi decessi” in tutta la regione Emilia-Romagna, “ed è una buona notizia”. I decessi comunicati domenica dalla Regione riguardano due uomini di 75 e 91 anni e una donna di 72 mentre i due di ieri sono un uomo di 54 anni e una donna di 93. Dei 29 nuovi contagiati comunicati domenica, di cui tre di residenti fuori provincia, solo uno è ricoverato, gli altri sono in isolamento domiciliare poiché privi di sintomi o con sintomi molto leggeri. I 21 nuovi pazienti comunicati ieri (10 maschi e 11 femmine) sono tutti in isolamento domiciliare poiché privi di sintomi o con sintomi molto leggeri, nessuno di questi pazienti ha avuto bisogno di ricovero. Si attestano così a 1.727 i casi diagnosticati per coronavirus sul territorio della provincia di Rimini, 1.640 residenti in provincia e 87 cittadini residenti al di fuori dei confini provinciali. Mentre i morti salgono a 141. Arriva a 290 il numero dei guariti dal coronavirus con doppio tampone negativo. Ieri si sono registrate 22 guarigioni mentre domenica ne sono state comunicate 25. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy