Rimini. Contagi da coronavirus anche nei condomini

Cinque morti e 17 nuovi ammalati. Venturi: “Ci si contagia nei condomini”

Li chiama “condomini Covid”, il commissario all’emergenza coronavirus, Sergio Venturi. “Dove c’è un contagio, il virus passa da un appartamento all’altro, la gente si parla”. Insieme alle residenze per anziani sono i luoghi dove si registrano i nuovi contagi. Per questo la Regione lancia il piano “Quarantena sicura”: se un malato non può restare isolato in totale sicurezza deve potere accedere alle soluzioni alternative: dall’hotel alla casa protetta. Altra giornata triste sul fronte dei decessi. L’Ausl Romagna nella provincia riminese ne registra 5: tre donne di 89, 91 e 92 anni e due uomini di 72 e 84, per un totale di 160. I nuovi casi di contagio sono 17 (di cui uno residente fuori provincia): 6 uomini e 11 donne (un paziente ricoverato in ospedale e gli altri seguiti a domicilio). Si contano inoltre 55 guarigioni, per un totale di 475. “La malattia è più leggera, meno grave rispetto al passato e i decessi che vediamo oggi rispecchiano una malattia che c’era 15-20 giorni fa”. Sottolinea il commissario Venturi. “Ci si infetta in forme generalmente meno gravi, ma è pur sempre Covid-19 e può fare molto male alle persone anziane”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy